Caffè Monorigine Kenya

Dall’etimo swahili, gazzella nativa delle montagne kenyote, prende il nome il progetto “Swara” creato da una associazione di importatori e 8 piccoli produttori che coltivano le due varietà ibride più pregiate di arabica nella regione centrale Kirinyaga e a ovest sul monte Elgon, vulcano inattivo al confine con l’Uganda. Su ciascun piccolo raccolto si registra la tracciabilità. Questo metodo permette ai produttori di mantenere l’identità del loro caffè e ricevere un compenso economico più alto ed equo, che in passato non veniva riconosciuto.

Profilo sensoriale: equilibrato, complesso e corposo con note di agrumi, cioccolato fondente, miele e lampone.

13.50

Informazioni aggiuntive:

In Kenya la maggior parte dei piccoli agricoltori produce meno di 50 sacchi di caffè in pergamino per raccolto. Pertando, il caffè proveniente da diversi coltivatori viene solitamente miscelato prima di essere portato al mulino, causando l’anonimizzazione e limitando il giusto pagamento per la qualità. Dal 2018, Kahawa Bora Millers e Sucafina forniscono un servizio di micro-molitura a piccoli stati e singoli coltivatori, preservando in questo modo qualità e tracciabilità. Il mulino è in grado di ridurre il numero di lotti a 4 – 8 produttore, aiutando a mantenere l’identità degli agricoltori e dando loro un controllo collettivo sulle aspettative di prezzo.

AVVERTENZA! Nel nostro store a Torino, ogni giorno il caffè che bevi ti da un indicazione sul futuro. 
Potrai avere la stessa emozione a casa: Insieme al caffè riceverai una cartolina con un numero. Per leggere i suggerimenti della nostra sciamana clicca qui e cerca il numero corrispondente.

Origine

Kirinyaga & Elgon

Produttore

8 piccoli produttori

Altitudine

1400 – 2000 mslm

Varietà

Ruiru, SL28, SL34

Raccolta

Maggio – Luglio

Processo

Lavato

Macinatura

Caffè in grani

Profilo sensoriale

Equilibrato, complesso e corposo con note di agrumi, cioccolato fondente, miele e lampone.